Ivan Strinic, il freddo dal freddo che (forse) ci ha tolto un peso


Perché voi poi credete che se uno non arriva a Capodichino uscendo dal retro con centinaia di tifosi beffati allora non è buono a niente. Voi poi pensate che quando uno arriva a parametro zero, zitto zitto in una fredda giornata post-natalizia, senza smuovere una foglia, deve essere per forza un bidone. Beh, il bidone ce l'avete davanti agli occhi ogni volta che il Napoli scende in campo. Si chiama Ivan Strinic, ha 27 anni ed è l'ultima intuizione di Riccardo Bigon, che forse - zitto zitto pure lui - ci ha finalmente messo a posto quella benedetta fascia sinistra. 

IL FREDDO DAL FREDDO - Ok, è ancora prestissimo per dare un giudizio definitivo, ma tre partite sono già meglio di una. Strinic entra nella formazione titolare in gran silenzio, in quel Lazio-Napoli che rischia di essere la partita che a bocce ferme sarà valsa una stagione. Devasta la fascia sinistra come mai nessuno prima e si guadagna subito la riconferma contro l'Udinese, dove non sfigura manco per niente. Arriva il Genoa e il croato è ancora lì, in campo con altri 10 compagni, e dimostra di non soffrire neppure la stanchezza. Un paio di chiusure da difensore puro, un paio di ripartenze da ala. Il tutto con una naturalezza impressionante, come se non scendesse in campo per la prima (e la seconda e la terza) volta con una maglia che su certe spalle pesa più del piombo. Lui non fa una grinza, freddo come il ghiaccio, sarà che proviene da un campionato che di gelo se ne intende eccome. 

IL TERZINO CHE MANCAVA? - Se su Gabbiadini purtroppo finora non possiamo esprimerci, per Ivan Strinic un primo mini-bilancio è già possibile farlo, ovviamente con tutta la prudenza del caso. Tre prestazioni di altissimo spessore, a dimostrazione che il ruolo lo sa fare e anche bene. Già, perché se difendi meglio di Britos e attacchi come Ghoulam, forse (il dubbio è ancora d'obbligo) sei proprio il prototipo che cercavamo. Sarebbe una novità storica, roba mai vista negli ultimi vent'anni. Da Facci e Sergio a Savini e Dossena, passando per Rullo e Mora, il Napoli non è mai riuscito a sistemare quella benedetta fascia sinistra difensiva. Mai. Ci voleva il fiuto di Benìtez per mettere a posto anche questo problema. 

MA IL FUTURO E' GHOULAM - Un problema che era stato già parzialmente risolto lo scorso anno con Faouzi Ghoulam. Classe '91, ottimo prospetto ma ancora acerbo in fase difensiva. La presenza offensiva c'è, ora il processo di maturazione va completato. Magari potrà dare una mano proprio Strinic, che finora dimostra di valere ben più delle maglie indossate in carriera (Hajduk e Dnipro le più importanti). Con un esempio del genere davanti l'algerino crescerà ancora, e se tutto va secondo le premesse l'out mancino è sistemato almeno per i prossimi 6-7 anni. Hai detto niente. 


   

Articolo scritto da il 29 GENNAIO 2015 13:45:00
Ultimissime /
22 FEB 2018 - 21:05:00
Napoli, cuore e qualità non bastano: miracolo solo sfiorato
Il Napoli doveva onorare la maglia e rendere giustizia ai più di mille tifosi arrivati in Germania [ ... ]
Ultimissime /
22 FEB 2018 - 12:37:00
Marino: "Napoli, decisivo lo scontro in casa della Juventus. Rispetto a due anni fa è cambiata una cosa"
Pierpaolo Marino, ex dirigente tra le altre del Napoli, è rilasciato alcune dichiarazioni ai [ ... ]
In Evidenza /
22 FEB 2018 - 12:29:00
Maradona: "Insigne, non scusarti. Ricorda, però..."
"Da piccolo volevo le scarpe di Ronaldo. Scusami, Diego". Queste le parole pronunciate nei giorni [ ... ]
Ultimissime /
22 FEB 2018 - 12:26:00
GdS - Milic, primo allenamento con il Napoli: nelle prossime ore l'ufficialità
Hrvoje Milic è oramai prossimo a diventare un calciatore del Napoli. Manca ancora il crisma [ ... ]
Ultimissime /
22 FEB 2018 - 12:22:00
Verso il Lipsia - Dubbio in attacco: chi tra Mertens e Callejon?
Si avvicina l'impegno di Europa League contro il Lipsia per il Napoli, atterrato in terra tedesca. [ ... ]
In Evidenza /
18 FEB 2018 - 20:41:00
Colpo su colpo - Il Napoli non molla il primato
Le aspettative verso il Torino di Walter Mazzarri erano tante, forse troppe. Ad alimentare, nelle [ ... ]
Ultimissime /
14 FEB 2018 - 15:26:00
Maggio: "Vogliamo fare bene come in campionato"
Intervenuto in conferenza stampa insieme al tecnico Sarri, queste le dichiarazioni di Christian [ ... ]
Ultimissime /
09 FEB 2018 - 19:38:00
Lazio, Inzaghi: "Il Napoli gioca il miglior calcio d'Europa, ma faremo del nostro meglio"
Conferenza stampa per Simone Inzaghi, tecnico della Lazio prossima sfidante del Napoli. Ecco alcuni [ ... ]
Ultimissime /
09 FEB 2018 - 19:30:00
Jorginho: "Faouzi, siamo con te"
Il Napoli si stringe attorno a Faouzi Ghoulam. Attraverso una Instagram Story, Jorginho ha voluto [ ... ]
Ultimissime /
09 FEB 2018 - 19:23:00
Incredibile Ghoulam - Sospetta frattura della rotula del ginocchio destro
È incredibile quanto accaduto quest'oggi a Faouzi Ghoulam. Nel corso dell'allenamento il terzino [ ... ]
In Evidenza /
06 FEB 2018 - 20:35:00
CRC - Younes, la Germania dietro la fuga?
Raffaele Auriemma, nel corso di "Si Gonfia La Rete", in onda su Radio CRC, svela quale pare essere [ ... ]
Ultimissime /
06 FEB 2018 - 20:31:00
Allenamento pomeridiano - Differenziato per Mertens
Allenamento pomeridiano per il Napoli. Attraverso il sito ufficiale del club, ne apprendiamo il [ ... ]
NAPOLI
66
JUVENTUS
65
ROMA
50
LAZIO
49
INTER
48
SAMPDORIA
41
MILAN
41
ATALANTA
38
TORINO
36
UDINESE
33
FIORENTINA
32
BOLOGNA
30
GENOA
30
CAGLIARI
25
CHIEVO
25
SASSUOLO
23
CROTONE
21
SPAL
17
VERONA
16
BENEVENTO
10
NAPOLIPRESS © è un marchio e un nome registrato.
Ogni utilizzo e abuso non autorizzato sarà perseguito ai sensi di legge.
Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita.